CHI SONO

Ossessionato dalla Fotografia

 

VEDO LA REALTA’ ATTRAVERSO IMMAGINI E VISIONI,
CON TUTTE LE IMPERFEZIONI CHE LA RENDONO MAGICAMENTE UNICA

Sono nato a Roma nel 1967, dove vivo e lavoro.

Da piccolo avevo in testa una cosa sola: disegnare.
Disegnavo senza sosta sui banchi di scuola, su libri, quaderni, tovaglioli di carta, pareti, insomma ovunque.

Volevo fare il fumettista.

Ma poi si cresce e si fanno scelte razionali e lontane dai propri desideri. E mi laureo in Ingegneria.
Però la passione per la comunicazione visiva e l’immagine torna con vigore nel 2000, spingendomi a studiare “Graphic Design e Pubblicità“ presso lo IED di Roma.

Nel 2007 inizio a studiare fotografia attraverso una serie di esperienze formative presso Officine Fotografiche, e nello stesso periodo frequento due corsi di scrittura creativa presso la scuola Omero di Roma.

La mia prima macchina fotografica è stata una reflex digitale, ma da subito ho amato la pellicola BN sia nel formato 35 mm che nel medio formato 6×6, tanto che i lavori personali sono di fatto realizzati quasi esclusivamente in analogico.

Curioso e irrequieto di natura, amante di linee e forme e del loro rapporto con le luci e le ombre, inizio una ricerca personale sulle architetture e sui paesaggi urbani, ampliata in seguito su altri temi sia di tipo introspettivo che legati al mondo dell’arte in generale.

Nel 2008 scopro le Polaroid, ed è amore a prima vista, tanto da diventare negli anni un importante mezzo espressivo della mia fotografia, e con le quali sto proseguendo la ricerca già intrapresa, sperimentando e seguendo un approccio sempre più istintivo e artigianale al mondo analogico, cercando di progettare la casualità.

Le principali fonti di ispirazione derivano dai fotografi Mario Giacomelli, Mimmo Jodice e Gabriele Basilico per la fotografia in bianco e nero, David Hockney, Maurizio Galimberti e André Kertész per le Polaroid. Anche l’ammirazione e le influenze che derivano dal mondo dell’arte sono forti, attraverso artisti come Van Gogh, Picasso, Warhol, Hopper, Basquiat, Rotko, Pollock.

Attualmente sto portando avanti diversi progetti sia in Polaroid che in pellicola bianco nero, continuando a curiosare dentro e fuori di me.

MOSTRE

Novembre/Dicembre 2019
Collettiva: “Fuori le 0”
Laboratorio Fotografico Corsetti – Roma

Giugno/luglio 2019
Personale: “WOR – Walls of Rome”
Officine Fotografiche – Roma

Marzo 2019
Selezionato Single work
Artrooms Fair Roma 2019
Church Village, Roma

Gennaio 2019
EXIT – Migrare nelle Arti
Live Performance mosaico Instant di un’opera di MAUPAL
Palazzo Velli, Roma

Maggio 2018
Personale: “WHAT REALLY HAPPENED?”
Roam Gallery – Roma

Novembre 2014
“Valdemara”
Paratissima 10 – Torino

Febbraio 2014
Collettiva “RHOME – SGUARDI E MEMORIE MIGRANTI”
Museo di Roma, Palazzo Braschi – Roma

Giugno 2013
Collettiva: “Tra il sogno e la realtà”
Umbria World Fest – Foligno

Giugno 2013
Collettiva: “Garbatella in Bianco e Nero”
Caffè Boario – Roma

Ottobre 2012
Personale: “Tra il sogno e la realtà”
FotoLeggendo 2012 – Roma

Gennaio/Febbraio 2012
Collettiva: “Obiettivi Obiettività”
Officine Fotografiche – Roma

Maggio 2011
Personale: “Le forme della luce”
Palazzo Comunale – Velletri (RM)

Ottobre 2010
Collettiva: “Idea EUR, la storia continua”
FotoLeggendo 2010 – Roma

Settembre 2010
Collettiva: “Idea EUR, la storia continua”
Noemart Festival – Collevecchio e S. Paolo di Tarano (Ri)

Giugno 2010
Personale: “Le forme della luce”
Laboratorio Fotografico Corsetti – Roma

Giugno 2010
Collettiva: “Idea EUR, la storia continua”
Officine Fotografiche – Roma

Ottobre 2009
Collettiva: “Lavori in corso – EUR”
FotoLeggendo 2009 – Roma

Marzo 2009
Personale: “Visioni inconsapevoli”
Laboratorio Fotografico Corsetti – Roma